Dustin Hoffman è Mr. Magorium

Natalie Portman, Jason Bateman e Dustin Hoffman, diretti da Zach Helm, sono i protagonisti di Mr. Magorium e la Bottega delle Meraviglie, divertente fantasy che uscirà nelle sale italiane il 25 gennaio.

Molly Mahoney (Natalie Portman) non finisce mai nulla che abbia iniziato; ha 25 anni, la sua vita è ricca di gioia e di magia e ama il suo lavoro di manager della Bottega delle meraviglie di Mr. Magorium, il più incredibile, il più incantevole, il più straordinario negozio di giocattoli del mondo.

La Bottega è di proprietà di Edward Magorium (Dustin Hoffman), un uomo auto proclamatosi "impresario di giocattoli, ammiratore di meraviglie e amante delle scarpe"; Magorium è un candido uomo dai capelli bianchi che ha raggiunto la veneranda età di 243 anni senza invecchiare un solo giorno da quando ne aveva 65.

Possiede il negozio da 114 anni, durante i quali ha regalato meraviglia e
magia ai bambini di ogni età ma è arrivato per lui il momento di passare la sua magica eredità alla riluttante Mahoney, che improvvisamente si trova di fronte a qualcosa che non si sarebbe mai aspettata ma che in cuor suo ha sempre temuto.

Prima di lasciare la sua eredità, però, Mr. Magorium, vuole capire quanto essa possa valere; in tutti questi anni non ha mai dato una sola occhiata ad una qualsiasi ricevuta ed è perciò totalmente ignaro della situazione finanziaria della Bottega.

Magorium si vede quindi costretto ad assumere un contabile, "una specie di incrocio tra una calcolatore ed un mutante", a suo dire; questo mutante è Henry Weston (Jason Bateman).

Tuttavia, proprio nel momento in cui Mr. Magorium è in procinto di partire, si verificano nella Bottega dei cambiamenti oscuri e sinistri; quello che una volta era stato un negozio allegro, colorato e felice inizia ad ingrigirsi come se anch’esso avesse consapevolezza dell’imminente partenza di Mr. Magorium.

Grazie anche all’aiuto di Eric (Zach Mills), il volenteroso commesso bambino, il negozio pian piano comincia a tornare al suo aspetto originario e così anche lo scettico Henry impara a credere nella magia, mentre Molly Mahoney acquista fiducia in sé stessa: è il principio di un nuovo inizio.

Dustin Hoffman ha confessato di aver trovato l’ispirazione per il suo personaggio grazie a sua moglie Lisa, che ha 30 anni: "la mia incantevole moglie stava leggendo la sceneggiatura, si girò verso di me e disse Ti ricordi la barzelletta dello struzzo? Certo che me la ricordavo, visto che è una delle barzellette che preferisco. Poi Lisa aggiunse: Ti sei mai guardato allo specchio quando racconti una barzelletta? Non lo avevo mai fatto, in effetti. Perciò, dietro suo suggerimento, mi misi di fronte allo specchio, dissi la barzelletta e compresi esattamente cosa Lisa stesse cercando di dirmi: Mr. Magorium mi stava guardando dallo specchio".

Il 2% del ricavato del film sarà devoluto al progetto Unicef di protezione dei bambini in Benin; il progetto ha come obiettivo, entro la fine del 2009, la riduzione del traffico di minori (50.000 bambini all’anno) del 55% e la reintegrazione e il ritorno a scuola di almeno il 65% dei bambini vittime del traffico.