0 Shares 11 Views
00:00:00
11 Dec

Ellen Page, protagonista del video game ‘Beyond: Two Souls’

2 maggio 2013
11 Views

I confini tra il il mondo del cinema e quello dei videogame si fanno sempre più sottili, soprattutto quando ad uno script costruito come quello di un film si unisce il talento di due veterani del grande schermo come Ellen Page e Willem Dafoe.

“Beyond: Two Souls”, l’ultimo titolo della casa francese Quantic Dream, è stato presentato in anteprima la scorsa settimana nell’ambito del Festival del Cinema di Tribeca a New York dove, oltre all’anteprima del trailer del videogame e alla proiezione di una clip di trentacinque minuti che racchiude il primo livello del gioco (“Homeless”), il pubblico ha potuto incontrare l’autore e capo della QD David Cage, insieme alla protagonista.

Cage, autore del cult “Heavy Rain”, ha definito “Beyond: Two Souls” come un thriller interattivo altamente emotivo. La protagonista Jodie Holmes, interpretata da Ellen Page (“Juno”, "Inception"), è una ragazza che si è sempre sentita diversa. Aiutata dallo scenziato Nathan Dawkins (William Dafoe), Jodie scopre una connessione con una potente e misteriosa entità, dando il via ad un’avventura che, nell’arco di quindici anni, la porterà in giro per il mondo alla ricerca della verità sulla sua identità.

I giocatori potranno controllare il personaggio di Jodie insieme a quello della misteriosa entità legata alla ragazza fin dalla sua nascita.

Cage ha rivelato che la durata del gioco è di circa dieci ore e si aspetta che a completarlo saranno in molti, come gia capitato con "Heavy Rain". Se infatti sono generalmente solo un venti percento di giocatori a portare a termine un videogioco, con Heavy Rain la percentuale è salita fino al 75 percento, grazie proprio alla struttura del videogame: “Heavy Rain è tutto incentrato sulla storia” – ha spiegato Cage – “Per questo la gente è voluta arrivare fino alla fine, voleva sapere cosa succedeva dopo”.

E da quello che abbiamo potuto vedere in anteprima “Beyond: Two Souls” – disponibile dall’8 ottobre per PlayStation 3 – non sarà da meno del suo predecessore, che ha fruttato alla Sony oltre 100 milioni di dollari.

Kimberley Ross

Vi consigliamo anche