Expo 2015 a Milano!

Nella giornata di ieri i delegati del Bureau International des expositions hanno finelamente preso l’ardua decisone: sarà Milaino ad ospitare l’esposizione internazionale Expo del 2015.

La lotta tra Milano e Smirne (l’antagonista turca) è stata vinta con 86 voti a 65.

Il sindaco di Milano, Letizia Moratti, ha atteso la notizia con trepidazione e, a conoscenza del trionfo tricolore, visibilmente commossa, ha affermato: "Sono contenta per Milano ma sono contenta per tutto il mondo, perchè sarà un’esposizione universale per tutto il mondo."

Le delegazioni italiana e turca hanno atteso il verdetto nel palazzo dei Congressi di Parigi. Dopo la vittoria il palazzo si è colorato col tricolore; molte, infatti, le bandiere italiane e della città di Milano svolazzanti al suo interno.

L’evento, in un momento pre-elettorale di accese tensioni tra le parti politiche, è riuscito ad unire destra e sinistra nella felicità per un evento che può riscattare l’immagine del nostro paese.

Prodi si è complimentato con la Moratti: "è importante questa vittoria dell’Italia a del mio governo!".

Il ministro degli Esteri, Massimo D’Alema, ha affermato: "è davvero un grande successo; adesso Milano e l’Italia ospiteranno un evento straordianario: si tratta di un’operazione di successo e corale."

Polemiche dalla parte politica opposta; secondo Silvio Berlusconi l’attribuzione dell’Expo a Milano è un fatto decisamente positivo ma non può farci dimenticare le difficoltà future del nostro paese a causa della politica del governo di sinistra ed ha aggiunto che questa vittoria italiana non è certo merito della sinistra.

è importante sottolineare che l’evento porterà alla città di Milano 70.000 posti di lavoro e ben 44 miliardi di euro di guadagni che gioveranno ad imprese e commercianti.

Una bella manifestazione che potrebbe risollevare l’immagine afflitta del nostro Paese!