Festival di Cannes, nessun italiano in concorso

L’Italia non sarà presente al Festival di Cannes in programma in Francia dal 16 al 27 maggio; fuori competizione ci sarà solo Centochiodi di Ermanno Olmi mentre Mio fratello è figlio unico di Daniele Luchetti è stato selezionato per la sezione Un Certain regard.

Nella stessa sezione Un certain regard c’é anche, con bandiera francese, la commedia Le Reve de la nuit d’avant diretto dall’attrice-regista Valeria Bruni Tedeschi

Fuori concorso anche Go Go Tales, l’ultimo film scritto e diretto da Abel Ferrara girato in Italia con attori italiani (Riccardo Scamarcio e Bianca Balti) e prodotto dall’italiana Bellatrix Media di Massimo Gatti.

Fra i titoli in competizione No Country for Old Men dei fratelli Coen, Promise me This di Emir Kusturica, Paranoid Park di Gus Van Sant e Death Proof di Quentin Tarantino, prima parte del dittico firmato insieme a Robert Rodriguez; smentite quindi le voci della vigilia, che ipotizzavano la presenza in competizione de Il disco del sole di Riccardo Milani, Elsa ( W.T.) di Silvio Soldini e l’opera prima di Fabrizio Bentivoglio, Lascia perdere Johnny.

Il festival sarà aperto da My Blueberry nights di Wong Kar Wai.

Della giuria, presieduta dal regista britannico Stephen Frears, faranno parte Marco Bellocchio, il turco premio Nobel per la Letteratura Orhan Pamuk, le attrici Maria de Medeiros, Toni Colette e Sarah Polley, l’attore Michel Piccoli e il regista Abdrahmane Sissako.