0 Shares 8 Views
00:00:00
13 Dec

Fetish, che passione!

LaRedazione
11 gennaio 2010
8 Views

A chi piace il sesso praticato in modo strano? A base di lattice, pelle, piume, tacchi a spillo e giochi erotici, per esempio. Con un pizzico di dolore, magari.

Il fetish avanza: c’è chi ama essere legato e chi vuole essere sottomessa o giocare a fare la padrona.

Secondo uno studio dell’istituto di sessuologia clinica di Roma, sono oltre tre milioni gli italiani che si affidano a forme leggere di sadomasochismo. E chi ha provato il bondage almeno una volta raggiunge oltre il 20%. I napoletani sarebbero al terzo posto, dopo Milano e Roma, tra i più assidui frequentatori dei frustini e del lattice.

Sembra che le forme di sadomasochismo siano un efficace anti stress e tengano il desiderio acceso.

Pensate alle scarpe dai tacchi vertiginosi: se le donne li adorano per sentirsi sexy, gli uomini trovano eccitanti e irresistibili le gambe e l’ancheggiare delle vamp che gironzolano per casa o in camera da letto.

Per molti "fetish" vuol dire culto del piede, oltre ai tacchi un vero feticista guarda anche il piede nudo, lo smalto, le caviglie. Della partner o delle estranee.

Se c’è chi è fortunato a condividere questa passione con la propria compagna, c’è chi invece la vive in solitario. Ed ecco alora comparire le feste fetish nei locali: coppie, single, modelle, partecipanti o semplici spettatori pronti a farsi sculacciare un po’ durante gli spettacoli all’insegna della trasgressione…senza esagerare.

Lara Della Rovere, modella norvegese trapiantata nel capoluogo piemontese, lo scorso anno ha dato una festa fetish a Torino in via Belfiore 22, nel cuore di San Salvario nell’Atelier Sexy Boutique. La festa già dal titolo prometteva bene: "La festa dello schiavo". Inutile dire che ha destato molto interesse.

Ma se alcune modelle ci tengono ad apparire, molte persone vivono ancora gli incontri con il passaparola. Basta digitare sui motori di ricerca "feste fetish" per rendervi conto di come non sia così immediato un elenco di locali e di date.

Forse per evitare che i curiosi e chi ha in testa strane idee come ammucchiate e cose simili, si presenti a rovinare la festa a chi invece vive con serenità e rispetto i propri gusti sessuali

Vi consigliamo anche