0 Shares 6 Views
00:00:00
17 Dec

Gay, in Cina aperto locale autorizzato

dgmag - 21 dicembre 2009
21 dicembre 2009
6 Views

Dopo essere stata rinviata per tre settimane, il Governo cinese ha autorizzato l’apertura del primo bar per gay: è stato aperto a Dali, località turistica nella provincia meridionale dello Yunnan.

Secondo l’agenzia Nuova Cina, all’inaugurazione erano presenti una settantina di persone, in maggioranza gay, tra cui dieci volontari venuti da altre città della Cina.

Zhang Jianbo è il proprietario del bar ed è anche il direttore del Dipartimento Dermatologico dell’Ospedale numero 2 di Dali oltre che il fondatore dell’Associazione per la Prevenzione dell’ Hiv/Aids.

L’uomo ha precisato che il locale verrà usato anche per "promuovere la conoscenza dell’Aids" e i preservativi verranno distribuiti gratuitamente ai clienti.

Loading...

Vi consigliamo anche