Giochi per Ds, Trauma Center: Under the knife 2

Il Dott. Derek Stiles e la sua affascinante assistente Angie Thompson sono tornati sulla console portatile Nintendo Ds nel nuovo capitolo intitolato Trauma Center: Under the Knife 2.

Il simulatore chirurgico improntato sull’action e sviluppato dalla Atlas presenta una trama interessante: Derek e Angie sono volontari presso la Repubblica Africana del Costigar funestata dalla guerra civile. Il compito dei due "medici senza frontiere" sarà quello di curare ferite da arma da fuoco e indagare su una misteriosa malattia sconosciuta in altre parti del mondo.

Anni prima, il Dott. Stiles aveva debellato un temibile virus chiamato GUILT, prodotto da una organizzazione bio-terrorista chiamata Delphi: quale sarà il collegamento tra la misteriosa malattia africana e questo flagello del passato?

Rispetto al primo capitolo, rilasciato circa tre anni fa, la difficoltà del gameplay è stata diminuita per facilitare l’approccio anche ai meno esperti, mentre la meccanica del gioco è rimasta intatta in modo da aumentare il divertimento ed eliminare il senso di frustrazione che di tanto in tanto faceva capolino nel capitolo precedente.

Il pennino del Ds sarà trasformato in un bisturi e il giocatore, vestendo i panni del Dott. Stiles, dovrà eseguire delicatissime operazioni chirurgiche e mettere la vita dei pazienti virtuali nelle sue mani.

Ci saranno degli obiettivi e sotto obiettivi da portare a termine durante le operazioni scandite dal timer come ad esempio eliminare tumori, fasciare le ossa rotte, curare le ferite, amputare gli arti irrecuperabili, disinfettare, suturare, drenare il sangue e molto altro.

Il titolo è molto avvincente e ben strutturato, ha una grafica colorata e ben disegnata, ma è fortemente consigliato ai "forti di stomaco" dai 16 anni in su visti i contenuti.