Giochi per Nintendo Ds, Igor

Essere l’assistente di uno scienziato pazzo, certamente è un compito gravoso e, a volte, molto umiliante; per anni si vive all’ombra della fama del proprio aguzzino, si deve scattare ad ogni comando senza batter ciglio, anche se si tratta di svolgere i compiti più ingrati o pericolosi!

"Si, Padrone!" oppure "Mi scusi mio signore" sono le frasi che pronunciano i poveri aiutanti sottomessi più di frequente, ma chi lo ha stabilito che a possedere il "genio" sia soltanto lo scienziato? Per quale ragione la scintilla creativa non può risiedere anche all’interno dei neuroni del povero subalterno?

Partendo da queste premesse la Deep Silver ha realizzato Igor, un videogame in cui il giocatore può scegliere se vestire i panni di Eva, Brain, Scamper o Igor (il mitico assistente gobbo del Dott. Frankenstein) per cercare di dimostrare che si può essere più geniali di qualsiasi altro scienziato pazzo al mondo.

 

Per ottenere il riconoscimento della propria superiorità intellettuale, non si deve fare altro che competere alla Fiera della Scienza Malvagia che si tiene a Malaria, la città dal nome che è tutto un programma, e battere i tredici scienziati che arriveranno da ogni angolo della terra muniti delle loro invenzioni strampalate.

Basato sul film di animazione omonimo, realizzato in computer graphic e uscito nelle sale Usa lo scorso settembre, il videogame per Pc, Nintendo Wii e Ds, si presenta come un platform accattivante con vari livelli che ripercorrono le tappe salienti della pellicola.

Come ogni buon platform che si rispetti, sono immancabili i boss di fine livello che mettono a dura prova la destrezza del giocatore: a seconda del personaggio selezionato, si hanno a disposizione diverse armi e abilità da sfruttare a proprio vantaggio per inventare strategie e mettere ko nemici agguerriti e pericolosi.

 

I personaggi del videogioco, graficamente strizzano l’occhio all’inconfondibile stile di Tim Burton, immergendo il giocatore in un universo horror, romantico, malinconico, ricco di humor:

  • Igor caratterizzato dalla sua gobba deturpante, ha dipinto sul viso un tragico sorriso che lo rende tenero, buffo e per nulla grottesco;
  • Eva, la creatura di Igor, è una donna enorme dai capelli rossi dotata di una forza sovrumana che ricorda il mostro di Frankenstein;
  • Brain è un cervello con gli occhi e la bocca rinchiuso in un alambicco che ha a disposizione un braccio meccanico per afferrare gli oggetti;
  • Scamper è un coniglio dallo sguardo truce con un cappellino alla cui estremità passa un filo dell’alta tensione.

Questo manipolo di anti-eroi dall’aspetto stravagante è protagonista dell’avventura che può essere giocata nella classica modalità single player, portando a termine la storia con un personaggio per volta per godersi i differenti finali. Il vero divertimento, in ogni caso, è assicurato dal multiplayer fino a quattro giocatori in modalità cooperativa, per sbizzarrirsi con gli amici ad unire le forze e battere i sedicenti geni del male giunti alla competizione di Malaria.

 

Affilate i cervelli, scaldate i calderoni, procuratevi alambicchi, provette e tanta elettricità.. che la lotta scienziati vs assistenti per stabilire chi è il migliore abbia inizio!