Giochi per pc: American McGee’s Grimm

A fine luglio, rigorosamente online e unicamente per PC, sarà distribuito l’ultimo capolavoro del "papà" dei due seguiti di Doom che firma ogni suo videogioco anteponendo il suo nome al titolo.

American McGee’s Grimm è un adventure punta e clicca in cartoon style dai toni dark che si sposerebbe perfettamente con l’estro creativo di Tim Burton.

Per ricreare questo mondo di fiaba intrappolato nel suo incubo più nero, la casa di produzione Spicy Horse si avvale del famoso motore grafico Unreal Engine 3, ma senza spingere troppo sull’acceleratore delle eccellenze grafiche.

McGeese si era precedentemente avventurato nella rivisitazione del mondo delle favole con l’eccelso American McGee’s Alice, in cui proponeva una chiave di lettura totalmente innovativa del romanzo cult di Lewis Carroll "Alice nel Paese delle Meraviglie": il buio mondo parallelo in cui l’eroina precipita è nient’altro che una allucinazione prodotta dalla sua mente per sopperire alla perdita improvvisa dei suoi genitori. Alice, disegnata in versione Mercoledì Addams, per ritrovare la strada di casa (e le sue rotelle!), percorrerà il paese degli orrori armata fino ai denti, pronta a commettere l’omicidio di creature indigene.

American McGee’s Grimm ripercorrerà 24 fiabe più famose dei Fratelli Grimm popolate da Biancaneve, Raperonzolo, Cappuccetto Rosso e il compito del giocatore sarà trasformare il buonismo, il glamour e l’happy ending risaputo in dolore, panico e frustrazione!

I 24 capitoli che compongono la storia verranno distribuiti uno alla volta per un totale di mezz’ora di gioco ciascuno; il progetto originale consiste nel proporre un nuovo capitolo ogni settimana e lasciare un finale aperto per invogliare gli utenti a giocare i capitoli successivi ricalcando il modello della nuova serie ad episodi di Sam & Max.

Sprigionate la vostra fantasia allucinatoria! La caccia ad amimali canterini, principesse in cerca di aiuto e ogni genere di smielata tenerezza sta per aprirsi!