0 Shares 10 Views
00:00:00
16 Dec

Oggi il doodle di Google ricorda Saul Bass

Gianfranco Mingione - 8 maggio 2013
Gianfranco Mingione
8 maggio 2013
10 Views

Anniversari speciali. I doodle cambiano la “faccia”, in occasione di eventi speciali, al logo Google. E alle volte, come nel caso della giornata odierna, possono anche animarsi, per essere ancora più attinenti con l’evento da ricordare. Oggi, infatti, si celebra il 93esimo anniversario dalla nascita dell’inventore delle sigle di testa dei film, Soul Bass, ai più forse sconosciuto, come accade spesso a chi sta dietro le quinte artistiche.

Soul Bass e la sintesi artistica dei titoli di testa. Designer, pubblicitario, Bass nacque a New York l’8 maggio del 1920 e fu l’inventore dei titoli di testa. Fu attraverso la collaborazione con il regista Otto Preminger che iniziò la sua produzione, con il film “Carmen Jones”, del 1954. Celebre, ricordata anche nel doodle animato di oggi, fu anche la sequenza realizzata da Bass sempre per Preminger, nel film “Anatomia di un omicidio”, del 1959. Essa raffigura la sagoma di un cadavere che si divide in più parti, dentro e fuori lo schermo, al seguito della colonna sonora scritta dal grande jazzista Duke Ellington.

La sua è stata una grande invenzione: la creazione di una sintesi artistica che connota, da decenni, i film e rende omaggio, con disegni, ombre e luci, a tutti coloro che si sono “sporcati” le mani nel realizzarlo.

Hitchcock e Kubrick. Altri sue importanti collaborazioni rientrano nell’orbita di grandi registi e compositori, come Hitchcock e Kubrick, per i quali realizzò non solo i titoli ma anche le scene introduttive di alcuni film come: per Hitchcock “La donna che visse due volte”, “Intrigo Internazionale”, Psyco”; per Kubrick “Shining” e “Spartacus”. Si ricorda anche la collaborazione con Spielberg per Schindler’s List, 1993, e la realizzazione dei poster per le cerimonie degli Oscar dal 1991 al 1996, anno della sua morte.

[foto: www.ilpost.it]

Gianfranco Mingione

Loading...

Vi consigliamo anche