0 Shares 17 Views
00:00:00
15 Dec

‘Gravity’ aprirà le danze al Festival del Cinema di Venezia

Emanuele Calderone
4 luglio 2013
17 Views

Si aprirà il prossimo 28 Agosto la Mostra del Cinema di Venezia, giunta quest’anno alla sua settantesima edizione, e l’onore e l’onere di aprirla spetteranno ad uno dei film più attesi della stagione: ‘Gravity’.

La pellicola, che non è in corsa per alcun premio, è diretta dal regista messicano Alfonso Cuarón e vede come protagonisti due degli attori di Hollywood più famosi: Sandra Bullock e George Clooney.
Il film, un thriller soffocante e cupo, è ambientato nello spazio e narra la storia dell’ingegnere Ryan Stone, interpretata dalla Bullock, e dell’astronauta Matt Kowalsky (George Clooney). Durante lo svolgimento della missione, nel corso di una passeggiata spaziale, i due vengono colpiti da una pioggia di meteoriti e saranno pertanto costretti a vagare nello spazio aperto.

‘Gravity’, come da migliore tradizione degli ultimi blockbuster americani, fa un ampio utilizzo di tecnologia ed effetti speciali, questi ultimi curati niente meno che da Tim Webber (Il cavaliere oscuro). Il film è stato girato completamente in 3D.

‘Gravity’ segna il ritorno a Venezia del regista di Città del Messico che, nel 2001, grazie al suo ‘Y tu mamá también vinse un’Osella d’oro per la migliore sceneggiatura, mentre nel 2006, con ‘I figli degli uomini vinse l’Osella per la migliore fotografia.

Scenari soffocanti e cupi come non mai, riprese da brivido e una trama a dir poco angosciante: sotto un’atmosfera tanto cupa si aprirà la nuova edizione del Festival Cinematografico di Venezia, e siamo sicuri che nessuno ne rimarrà deluso. D’altra parte quando c’è di mezzo uno come Alfonso Cuarón c’è davvero da stare tranquilli.

[foto: badtaste.it]

Emanuele Calderone

Loading...

Vi consigliamo anche