0 Shares 4 Views
00:00:00
13 Dec

Horror Movie, trailer e recensione

22 agosto 2011
4 Views

E’ uscito in Italia pochi giorni dopo Ferragosto Horror Movie, film parodia delle pellicole dell’orrore più riuscite che ricorda da vicino il famosissimo Scary Movie da cui non fa mistero di aver preso ispirazione.

A ben guardare, però, Horror Movie buca completamente l’obiettivo prefissato e non riesce, come invece aveva fatto il suo predecessore, ad entrare nelle grazie dello spettatore chiamato ad assistere passivamente ad una serie di battute buttate qua e là senza alcuna cognizione di causa e spesso senza nesso l’una con l’altra.

La base di partenza è, come nei classici, la notte di Halloween quando un gruppo di ragazzotti si mette in viaggio e arriva in una cittadina della California, in mezzo al deseerto, per confrontarsi con sei eroi del cinema horror ovvero Freddie Kruger di Nightmare, Jason Vorhees di Venerdì 13, Michael Myers di Halloween, Chucky di La bambola assassina, Pinhead di Hellraiser e Leatherface di Non aprite quella porta.

La grande mancanza della pellicola è proprio la trama: si ricorre a luoghi comuni, a doppi sensi e a stereotipi filmici ormai talmente tanto riconoscibili da essere diventati pesanti e di difficile assimilazione. Di fatto Horror Movie colpisce per la sua banalità e dimostra come il cinema horror sia sempre uguale a sè stesso e non abbia fatto passi avanti con il passare degli anni, intento a riprodursi uguale a sè stesso senza innovazioni nè inventiva.

Il trailer di Horror Movie:

Vi consigliamo anche