I link a siti spam penalizzano

I link a siti spam pubblicati sul nostro sito lo penalizzano pesantemente nelle pagine di ricerca dei motori.

Google arriva addirittura a “oscurare” un intero sito a causa di poche pagine nelle quali sono presenti link a siti pornografici o simili.

Lo so, state pensando: “mica sono stupido che linko siti del genere!”.

Attenzione però, il rischio è sempre dietro l’angolo:

  • gestisci un forum? attenzione a che link pubblicano i tuoi utenti;
  • hai un guestbook sul tuo sito? i link a siti spam potrebbero annidarsi anche li;
  • lasci la possibilità ai tuoi utenti di pubblicare commenti sul tuo sito? rischi lo stesso.

Come risolvere? Se vuoi lasciare la libertà ai tuoi utenti di non registrarsi e poter pubblicare liberamente informazioni sul tuo sito assicurati di inserire una verifica captcha nei form di inserimento. In questo modo blocchi i bot che in automatico inseriscono spam nei siti web.

Puoi inoltre moderare i contenuti che appariranno sul tuo sito ma questo richiederà un lavoro immane di verifica da parte del moderatore soprattutto se il traffico verso il tuo sito è alto.

Puoi inoltre far registrare gli utenti per aggiungere uno scoglio a chi vuole infestare il tuo sito di link.

Alla fine dovrai sempre e comunque verificare i contenuti pubblicati dagli utenti in modo che non vengano inserite nel tuo sito informazioni che possano portare i motori di ricerca alla penalizzazione.