0 Shares 7 Views
00:00:00
17 Dec

Il Cattivo tenente di Werner Herzog, recensione in anteprima

dgmag - 5 settembre 2009
5 settembre 2009
7 Views

E’ stato presentato ieri al Festival del cinema di Venezia Il Cattivo tenente di Werner Herzog, remake dell’omonimo film di Abel Ferrara del 1992 interpretato stavolta da Nicholas Cage ed Eva Mendez.

La storia è sostanzialmente la stessa ma cambia la location: siamo infatti nella New Orleans devastata dall’uragano Katrina dove Terence Mcdonagh (Nicolas Cage) del dipartimento di polizia di New Orleans viene promosso per aver salvato con coraggio e conseguenze irreversibili per la sua schiena un detenuto dall’annegamento durante l’uragano Katrina.

Un danno fisico che lo porta prima alla dipendenza dal Vicodin e da ogni forma di droga come cocaina e crack; èer avere la sua dose Terence è disposto a tutto.

Terence si accompagna a Frankie (Eva Mendes), una prostituta di cui è innamoratissimo e che condivide con lui la dipendenza dalla droghe.

Succede però che un anno dopo l’incidente Terence si trovi a dover lottare per incastrare Big Fate, spacciatore che ha massacrato un’intera famiglia di immigrati africani.

Perseguitato sempre di più dai creditori, a cui deve una fortuna, e dalle droghe è sempre più corrotto e corruttibile e sta per perdere il posto ma chiaramente per lui arriva il finale lieto. Che, avvertiamo è molto più lieto di quello previsto dal film di Abel Ferrara.

Non sono mancate le polemiche con Werner Herzog che ha preso le distanze dal film di Abel Ferrara sostenendo di non averlo "mai visto, ma mi dicono non ci sia alcun raffronto e personalmente avrei voluto pure un titolo diverso. Spero Ferrara lo veda, e io vedrò il suo presto, e poi insieme ne parleremo di fronte a una bella bottiglia di whiskey. Qui non ci sono valori cristiani, ma la gioia, l’estasi del male".

Quel che è sicuro è che Il cattivo tenente di Werner Herzog si candida decisamente al Leone d’Oro e Nicolas Cage, con questa interpretazione, rischia di vincere il premio come miglior attore della Mostra.

Loading...

Vi consigliamo anche