Il coraggio delle donne, il concorso del Ministero

In occasione della Giornata Internazionale della donna, che si celebra l’8 marzo, il Ministero della Pubblica Istruzione indice il concorso Il coraggio delle donne, rivolto alle studentesse e agli studenti della scuola italiana, di ogni ordine e grado.

Il concorso si propone di promuovere la cultura della parità, valorizzando il lavoro delle donne e la loro partecipazione alla vita sociale, culturale, scientifica, produttiva e politica, in tutte le loro dimensioni.

Il coraggio delle donne ha come oggetto la produzione di un’opera in due settori disciplinari: storico-documentale, con la realizzazione di saggi e di elaborati, ed artistico, con la realizzazione di filmati, cortometraggi, rappresentazioni teatrali, quadri, sculture, fotografie, lavori di grafica, brani musicali.

Le opere in concorso attenendosi rigorosamente al tema-guida Il coraggio delle donne, dovranno interpretare, raffigurare, descrivere, analizzare, promuovere e diffondere l’operato di quelle donne che, con il loro lavoro, la loro cultura e il loro impegno, hanno sfidato pregiudizi, arretratezze e stereotipi in tutti i campi, favorendo l’affermazione dei valori democratici dell’uguaglianza e della libertà anche con l’obiettivo di individuare strategie e strumenti atti a valorizzare il ruolo femminile.

Le tre opere vincitrici (nove in tutto, tre per ogni ordine di scuola) saranno premiate in occasione dell’8 marzo 2009 e riceveranno una Borsa di studio, messa a disposizione dal Miur, dell’importo di 2.000 euro per i primi tre vincitori della Scuola Secondaria di II grado, per un totale di 6.000 euro; 1.000 euro per i primi tre vincitori della Scuola Secondaria di I grado, per un totale di 3.000 euro; 500 euro per i primi tre vincitori della Scuola Primaria, per un totale di 1.500 euro.

La scadenza per la presentazione dei lavori è fissata al 30 novembre 2008; maggiori informazioni cliccando qui.