0 Shares 6 Views 1 Comments
00:00:00
16 Dec

Il discorso del Re, trailer e recensione

dgmag - 27 gennaio 2011
27 gennaio 2011
6 Views 1

Candidato a 12 premi Oscar tra cui miglior film, miglior regista e miglior attore, arriva nei cinema italiani da venerdì 28 gennaio Il discorso del Re con Colin Firth diretto da Tom Hooper.

Il discorso del Re racconta la storia di Bertie (Colin Firth), balbuziente incoronato all’improvviso Re Giorgio VI d’Inghilterra; al fine di evitare problemi diplomatici e burocratici sua moglie Elisabetta (Helena Bonham Carter) lo fa incontrare con l’eccentrico logopedista Lionel Logue (Geoffrey Rush).

Saranno il logopedista, la forza di volontà, la famiglia e Winston Churchill a permettere al Re di superare la balbuzie e tenere un discorso alla radio che ispirerà il suo popolo in battaglia.

La storia raccontata da Il discorso del re è semplice e a tratti stancante ma ciò che la vivacizza è la presenza del brillante e sempre più quotato Colin Firth che con accanto un Geoffrey Rush davvero esilarante riesce a trasmettere emozioni, a far sorridere e riflettere allo stesso tempo e dunque, in una parola, a conquistare.

Decisamente interessante la ricostruzione della Londra dell’anteguerra così come la scelta di Tom Hooper di girare alcune sequenze utilizzando la camera a mano per un film "storico" che però spesso, proprio per via della presenza massiccia della Storia, annoia e diventa difficile da seguire ma soprattutto porta a non appassionarsi più di tanto.

Sicuramente visto in lingua originale rende molto di più rispetto a vederlo in italiano ma preparatevi: la perfezione delle immagini e delle scene vi potrebbe lasciare l’amaro in bocca e farvi uscire dalla sala con uno strano senso di inadeguatezza e irriconoscenza.

Il trailer de Il discorso del Re:

Loading...

Vi consigliamo anche