0 Shares 6 Views
00:00:00
13 Dec

Il Festival di Cannes 2009 inizia oggi con Up

13 maggio 2009
6 Views

E’ tutto pronto per il debutto odierno del Festival del cinema di Cannes che apre con il film di animazione in 3D Up della Disney-Pixar nonostante gli studios stiano riducendo tutti gli sfarzi del passato a causa della recessione.

Non a caso l’esclusivo party di Vanity Fair è stato cancellato, gli ormeggi per gli yacht di lusso sono vuoti e molti hotel hanno ancora delle stanze libere: segno che la crisi si fa sentire e l’industria cinematografica deve camminare con i piedi ben saldi a terra per evitare di sprofondare.

Nonostante questo, saranno 12 giorni di proiezioni, interviste, red carpet e feste che attireranno i grandi nomi dello star system internazionale.

Brad Pitt è atteso con Quentin Tarantino e il suo film sulla Seconda guerra mondiale Inglourious Bastards, uno dei 20 film in gara per la Palma d’oro che sarà assegnata il 24 maggio insieme alla pellicola di Pedro Almodovar Broken Embraces con Penelope Cruz, Looking for Eric di Ken Loach con l’ex- calciatore Eric Cantona e l’horror Antichrist di Lars von Trier.

Jane Campionporterà Bright Star, racconto della relazione tra il poeta del 19esimo secolo John Keats e Fanny Brawne.

Tra gli altri film attesi ci sono quello di Ang Lee Taking Woodstock sul festival del rock e quello di Lou Ye Spring Fever, che ha sfidato il divieto di fare film per cinque anni imposto dalla Cina per la sua precedente pellicola, Summer Palace, presentata sempre a Cannes.

Fuori gara Terry Gilliam presenterà il suo The Imaginarium of Doctor Parnassus in cui ha recitato anche Heath Ledger prima di morire ed essere sostituito da Johnny Depp, Colin Farrell e Jude Law.

Centinaia di altri film saranno proiettati fuori dalla competizione principale e a farla da padrone è l’Asia.

Ecco la lista dei 20 film in competizione per la Palma d’oro:
– Pedro Almodovar, Los Abrazos Rotos.
– Andrea Arnold, Fish Tank.
– Jacques Audiard, Un Prophete.
– Marco Bellocchio, Vincere.
– Jane Campion, Bright Star.
– Isabel Coixet, Map of The Sounds of Tokyo.
– Xavier Giannoli, A L’Origine.
– Michael Haneke, Das Weisse Band.
– Ang Lee, Taking Woodstock.
– Ken Loach, Looking for Eric.
– Lou Ye, Chun feng chen zui de ye wan.
– Brillante Mendoza, Kinatay.
– Gaspar Noe, Enter the Void.
– Park Chan-Wook, Bak-Jwi.
– Alain Resnais, Les Herbes Folles.
– Elia Suleiman, The Time that Remains.
– Quentin Tarantino, Inglourious Basterds.
– Johnnie To, Vengeance.
– Tsai Ming-liang, Visage.
– Lars Von Trier, Antichrist.

Vi consigliamo anche