0 Shares 15 Views
00:00:00
15 Dec

‘La grande bellezza’ e ‘Django’ migliori film del 2013 secondo Ciak

LaRedazione
30 dicembre 2013
15 Views
la grande bellezza e django migliori film 2013 secondo ciak

Come ogni anno, la rivista cinematografica Ciak prepara le pagelle dei film degli ultimi mesi: sono ‘La Grande Bellezza‘ di Paolo Sorrentino e ‘Django‘ di Quentin Tarantino le pellicole considerate migliori dal giornale. Il magazine ha passato in rassegna i lavori che hanno contraddistinto gli ultimi dodici mesi sul grande schermo, indicendo un sondaggio per chiedere anche con l’ausilio dei lettori e dei cinefili italiani, quali fossero i film che hanno lasciato maggiormente il segno.

Si è chiuso con un ex aequo, con una pellicola italiana ed una statunitense prime a pari merito. ‘La Grande Bellezza’ ha rappresentato per certi versi un riscatto del cinema d’autore italiano, troppo spesso svilito dei suoi contenuti negli ultimi anni. Il trionfo agli Oscar europei di Berlino, e soprattutto la possibile candidatura, con l’ingresso della cinquina per il miglior film straniero, per quelli veri e propri di Los Angeles, rappresenterebbero una consacrazione per Sorrentino, col regista napoletano che era già andato alla conquista degli States con il suo precedente ‘This Must Be the Place’, ma che ora con un prodotto decisamente più made in Italy, che strizza decisamente l’occhio al cinema felliniano, potrebbe aver trovato la chiave per entrare definitivamente nel gotha del cinema mondiale.

‘Django Unchained’ è d’altronde a sua volta un ennesimo omaggio al cinema in salsa italiana di Quentin Tarantino, che si è ispirato all’omonimo protagonista del film interpretato da Franco Nero per realizzare lo ‘spaghetti western’ con radici nel cinema della cosiddetta ‘blaxploitation’ anni settanta al quale spesso ha attinto. Ne è uscita fuori una pellicola eccessiva ed esaltante, nel pieno stile del regista di ‘Pulp Fiction’, che ha dimostrato per l’ennesima volta di saper far centro grazie al cross over tra i generi.

In ‘Django Unchained’ fra i protagonisti c’è quel Leonardo Di Caprio che da Ciak è stato eletto con il 38% delle preferenze come miglior attore del 2013, per la sua interpretazione tarantiniana ma anche per quella in ‘Il Grande Gatsby’. Un buon viatico in attesa del nuovo film di Martin Scorsese, ‘The Wolf of Wall Street’, che lo vedrà protagonista.

La protagonista femminile dell’anno è stata invece Jennifer Lawrence, ormai eletta al ruolo di diva dalle sue interpretazioni nella saga di ‘Hunger Games’. Oltre a ‘La Grande Bellezza’, il cinema italiano è stato poi messo in evidenza da Ciak con le segnalazioni per le rivelazioni dell’anno, andate alla pellicola di Giuseppe Tornatore ‘La Migliore Offerta’, e a ‘La Mafia Uccide Solo d’Estate’, dell’ex ‘Iena’ ed ora volto di MTV Pif, al suo esordio assoluto dietro la macchina da presa.

Loading...

Vi consigliamo anche