La Mummia: La Tomba dell’Imperatore Dragone

Il film di successo di Rob Cohen della serie La Mummia, arrivato al suo terzo capitolo intitolato La Tomba dell’imperatore dragone in uscita in Italia il 26 Settembre, dal cinema arriva alle console con un eccitante videogame per Ps2, Nintendo Wii e Nintendo Ds.

Il videogioco segue la trama appassionante del film omonimo e permetterà al giocatore di scegliere se vestire i panni di Rick ( interpretato da Brendan Faser) o di suo figlio Alex O’ Connell, il giovane avventuriero che, per uno strano caso del destino, riporterà in vita il terribile imperatore cinese del 221 A.C. Qin Shi Huang.

L’imperatore era stato condannato alla dannazione eterna insieme al suo esercito di 10000 uomini da una maledizione proferita da una strega; una volta riportato in vita, sotto le sembianze di una tetra mummia, cercherà a tutti i costi di resuscitare il suo esercito per conquistare il mondo.

Il gioco dalla grafica tridimensionale (nella versione per Wii e Ps2), è un avvincente action dotato si sessioni di frenetico combattimento a mani nude o con l’ausilio di armi da fuoco.

Per cercare di sconfiggere l’imperatore dragone, si dovrà combattere contro nemici come i guerrieri di terracotta, la gorgone in scenari tetri e proibiti come le tombe cinesi, nei magici paesaggi innevati dell’Himalaya e tanti altri posti.

Il gameplay ricorda quello di Tomb Rider: Legends in quanto più volte verrà chiesto al giocatore di effettuare salti mortali e acrobazie per passare alla schermata successiva.

 

Le differenze tra le varie versioni presenti sul mercato saranno notevoli: nella versione per Nintendo Wii, il sensore di movimento verrà utilizzato per aprire porte, ruotare meccanismi e arrampicarsi su corde rendendo l’immersione nel gioco maggiore; nella versione per Ps2 saranno sfruttati maggiormente le sessioni di combattimento, mentre per la versione Ds, regnerà la risoluzione di vari rompicapo tramite il famoso pennino.

La Mummia: La Tomba dell’Imperatore Dragone rilasciato dalla Sierra, è formato da sei missioni di difficoltà progressiva adatte ad un pubblico dai 16 anni in su a causa di alcune scene un pò troppo cruente.

 

La maledizione che teneva l’imperatore dragone limprigionato in un sonno forzato è stata spezzata, riuscirete a trovare il modo di sconfiggerlo?