La paura degli uomini? Fare cilecca

Qual’è la paura più ricorrente tra gli uomini, specialmente per il giorno di San Valentino e in occasioni di ricorrenze importanti?

Semplice, quella di fare cilecca e di rovinare uno dei momenti più romantici dell’anno: a raccontare i piccoli-grandi incidenti tra le lenzuola degli italiani è stata ad Apcom la psicologa e psicoterapeuta Adele Fabrizi che ha sottolineato quali sono gli inconvenienti sessuali più temuti "in occasione di situazioni importanti, come San valentino, ma anche Capodanno o le vacanze estive".

"Le ragioni sono complesse e vanno fatte risalire all’interpretazione che diamo tutti della sessualità, diventata ormai un obbligo, un dovere e una prova"; così, dice la psicologa, "il sesso piuttosto che espressione di un sentimento normale tra due persone che stanno bene assieme è legato al concetto di performance. Purtroppo si tratta di una una forzatura che ci viene imposta dagli schemi sociali".

"Sono in molti ad incappare in questo inconveniente", conclude la Fabrizi che aggiunge: "quando questo inconveniente capita, invito i miei assistiti a riflettere sulle paure legate alle aspettative sociali, cercando di sostenerli nelle proprie fragilità, valorizzando le risorse di ognuno".