0 Shares 14 Views
00:00:00
18 Dec

La ricetta della pastiera napoletana

dgmag - 25 marzo 2009
25 marzo 2009
14 Views

La pastiera è uno dei simboli della Pasqua, almeno a Napoli e dintorni. E’ uno dei dolci pasquali più conosciuti e apprezzati e si dice che i sette ingredienti della pastiera fossero offerti da sette fanciulle alla sirena Partenope: la farina ed il grano come i frutti più significativi della terra, le uova per rappresentare la cellula che si rinnova, la ricotta come omaggio dei pastori, l’acqua di arancio, i canditi e lo zucchero come simbolo dei profumi e la dolcezza della primavera.

Ingredienti

Per la pasta frolla:
– 300 g di farina
– 120 g di zucchero
– 150 g di burro
– 3 tuorli
– scorza grattugiata di un limone
– 1 presa di sale

Per la farcitura:
– 500 g di ricotta freschissima
– 1 barattolo di grano cotto per pastiera da 420 g
– 150 g di zucchero
– 150 g di zucca
– cedro
– buccia di arancia candita
– la scorza di mezzo limone grattugiata
– 1 cucchiaino di cannella in polvere
– 50 ml d’acqua di fiori di arancio
– 6 tuorli
– 4 albumi montati a neve
– zucchero a velo

Procedimento
Per realizzare la pasta frolla, impastare velocemente e a mano gli ingredienti. Quando risulteranno ben amalgamati, creare un panetto, coprirlo con la pellicola e lasciarlo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Per quel che riguarda la farcitura, passare la ricotta al setaccio, facendola ricadere in una ciotola, unendo la frutta candita a pezzetti piccoli, lo zucchero, il limone grattugiato, la cannella e l’acqua di arancio. Incorporare poi i tuorli, uno per volta, mescolando bene, poi il grano preparato seguendo le istruzioni della confezione e per ultimi gli albumi montati a neve ferma.

Amalgamare il tutto e riversarlo in una teglia ad anello estraibile di 26 cm di diametro precedentemente imburrata e rivestita con 2/3 dell’impasto di pasta frolla. Con il resto della pasta preparare delle strisce e posizionarle sulla torta a mo’ di griglia.

Infornare a 150 gradi circa per circa un ora e mezza fino a quando la pastiera avrà preso un bel colore ambrato; una volta cotta lasciarla raffreddare e cospargerla con abbondante zucchero al velo.

Loading...

Vi consigliamo anche