La seconda volta non si scorda mai

Dopo aver lavorato insieme in Natale a New York, Elisabetta Canalis e Alessandro Siani si ritrovano protagonisti di La seconda volta non si scorda mai.

Un bel giorno Giulio, giovane agente immobiliare di successo, rivede Ilaria, la sorella di un suo ex compagno di scuola, che visita un appartamento insieme ad un uomo molto più grande di lei: i due si stanno per sposare.

Giulio è folgorato dalla bellezza di Ilaria e il fatto che si stia per sposare proprio non gli va giù.

Mentre siede alla sua scrivania, Giulio riceve una mail da Ilaria che lo invita a casa sua: convinto che la ragazza abbia un interesse per lui, si precipita all’appuntamento e in effetti tra i due scoppia la passione.

Ma nella dominante confusione dei sentimenti che coinvolge tutti, Giulio proprio non ci si ritrova e per riprendersi dalla scoperta che suo padre ha una giovane amante russa e sua madre si è invaghita di un suo allievo, non sarà sufficiente neanche sapere che Ilaria è perdutamente innamorata di lui ed è disposta a rinunciare alle certezze del matrimonio.

"Nell’esistenza di ciascuno di noi", ha detto Siani, "credo che ci possa essere sempre una seconda vita, che suona quasi come una seconda possibilità. Quindi la seconda volta può avere un sapore più maturo e più profondo, di una prima volta qualsiasi. E’ attraverso questo ragionamento che ho voluto scrivere la storia di Giulio".

Elisabetta Canalis vede nella sua interpretazione di Ilaria la possibilità di scrollarsi di dosso il ruolo di velina: "non c’è niente di sexy o osé. Finalmente un ruolo serio, anche se il film è una commedia e si ride molto, ma io interpreto una donna a 360°, di quelle che, nonostante le difficoltà, si rimboccano le maniche e vanno avanti. Una figura molto attuale".