0 Shares 11 Views
00:00:00
16 Dec

La vita di John McAfee diventa un film a la 007

LaRedazione - 31 luglio 2013
LaRedazione
31 luglio 2013
11 Views

Celebre per aver ideato uno degli antivirus più famosi al mondo e per averci fondato sopra un impero, la vita di John McAfee, segnata anche da un’accusa di omicidio nel recente 2012, non ha niente da invidiare ai più appassionanti film thriller di produzione hollywoodiana. Per questo la Warner Bros ha deciso di fare della sua storia un film, ultimo di un genere negli ultimi anni abbastanza sfruttato, che vede come protagonisti i più fortunati nomi dell’El Dorado informatico. Dopo i film su Mark Zuckerberg e Facebook, su Steve Jobs e la Apple, dopo Bill Gates, gli hacker e i pirati della Silicon Valley, sembra infatti che il mondo dei computer e della rete non smetta di partorire personalità interessanti, a volte al limite, e di essere di ispirazione per registi, scrittori e sceneggiatori.

Quella di McAfee pare proprio una storia nata per il grande schermo, divisa tra l’enorme successo della sua McAfee Associates -azienda produttrice di software per personal computer, che dopo pochi anni dalla fondazione raggiunse quotazioni da capogiro- e la tormentata vita privata. Nel suo passato si contano infatti grossi scandali legati alla droga e alla prostituzione, arresti, bravate e addirittura la pesante accusa di aver ucciso il suo vicino di casa, con il quale non scorreva buon sangue.
Attualmente il torbido genio degli antivirus, ormai quasi settantenne, è ancora latitante. Gli ultimi anni non erano stati facili per lui, dopo una colata a picco delle quotazioni della sua società e diversi tentativi di ripresa non andati a buon fine. Personalità irrequieta, il suo tentativo di cavalcare una rimonta economica ed esistenziale lo aveva condotto a investire i suoi ultimi risparmi in operazioni bislacche e fallimentari: una fabbrica di sigari, una di medicinali, una impresa di trasporti a pagamento. Forse una vita non lineare e faticosa da sopportare, ma di sicuro materiale interessante per un film.

Le ultime indiscrezioni dicono che diversi registi si contendono l’onore di dirigere la lavorazione della pellicola, ma che su tutti i nomi i più accreditati siano quelli di Ficarra e Requa. I due registi sono soliti lavorare insieme, e l’accoppiata è risultata vincente già per film come Il mago della truffa e il divertente Babbo Bastardo.
La storia di McAfee dovrebbe arrivare nelle sale durante il prossimo 2014, anche se non sono state ancora fornite date certe. C’è da sperare che durante quest’anno di attesa l’irrefrenabile re degli antivirus, tutto genio e sregolatezza, non ci regali altri pericolosi episodi della sua vita spericolata, perché la stesura della sceneggiatura potrebbe necessitare dei tempi supplementari.

Loading...

Vi consigliamo anche