0 Shares 7 Views
00:00:00
18 Dec

Layoff, il videogioco contro la crisi economica

dgmag - 22 marzo 2009
22 marzo 2009
7 Views

Tiltfactor ha lanciato Layoff, un game che si pone un obiettivo ambizioso e sicuramente scorretto, licenziare qualcuno: nei panni di un amministratore delegato di un’azienda, il giocatore non deve infatti fare altro che mandare a casa più dipendenti possibili e salvare il bilancio della società prossima al fallimento.

Più si licenzia, più soldi vengono risparmiati in attesa di ottenere i finanziamenti pubblici.

Lo schema di gioco è semplice e, tramite una griglia, possono essere visualizzate  tutte le figure che rappresentano i lavoratori ed è dunque possibile spostare il dipendente in alto e in basso, a sinistra e a destra in modo da allinearlo con altri della stessa tipologia: ogni tre o più uguali, la figura del lavoratore scompare dalla griglia e riappare in basso, mentre cammina nel corridoio dell’ufficio di collocamento.

Interessante il monito a fine pagine con un banner riporta scritte che scorrono con le notizie vere dei fallimenti e delle imprese salvate grazie ai contributi governativi concessi dall’ammistrazione Usa.

Il gioco nasce infatti nell’ambito di un progetto portato avanti da Tiltfactor e la New York University con l’intento di sensibilizzare il pubblico sul tema sociale dei licenziamenti e della precarietà.

Riusciranno i nostri eroi…

Loading...

Vi consigliamo anche