0 Shares 11 Views
00:00:00
12 Dec

Le donne europee hanno pochi partner sessuali

11 settembre 2009
11 Views

Secondo i dati emersi da un’indagine sulla contraccezione che ha coinvolto un campione mondiale di oltre 9600 donne tra 16 e 49 anni presentata al Congresso della Società Europea di Ginecologia in corso a Roma, da Alessandra Graziottin Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica dell’Ospedale San Raffaele Resnati di Milano, le donne europee sono quelle che cambiano meno partner nel corso della propria vita sessuale.

Il numero di relazioni dichiarato è in media di 10, seguito da quello dichiarato dalle Sud Americane (12) e dalle le Nord Americane, circa 11.

Dalle indagini è emerso anche che il 63% delle donne ha assunto, almeno una volta nella vita, un contraccettivo orale e che l’Italia resta fanalino di coda in Europa, con una media di utilizzatrici del 16,2% contro il 50% in Olanda, il 40% in Francia e Portogallo, il 30% in Svezia.

L’indagine mostra anche che per il 91% delle donne la contraccezione è una cosa responsabile da fare, per l’89% è un diritto della donna, per l’81% è un ottimo strumento per vivere la propria sessualità.

Per quanto riguarda invece le abitudini sessuali, il sondaggio indica che il 32% delle europee ha avuto il primo rapporto tra 16 e 17 anni, il 24% tra 18 e 19. Ma quando si è chiesto alle donne cosa contengono i contraccettivi orali è emerso che il grado complessivo di conoscenza è basso e superficiale. Poiché la vita sessuale delle ragazze inizia molto presto, conclude, serve diffondere una migliore conoscenza e una migliore educazione sulla contraccezione.

Vi consigliamo anche