0 Shares 11 Views
00:00:00
18 Dec

Le faccende domestiche stimolano l’attività sessuale

LaRedazione - 22 ottobre 2009
LaRedazione
22 ottobre 2009
11 Views

Sesso e faccende domestiche sono strettamente collegate. Difficile crederci? Per averne la conferma basta consultare il Journal of Family Issues su cui è stato pubblicato uno studio che spiega il motivo dello strano rapporto.

Contance Gager, sociologa autrice dello studio, ha effettuato un sondaggio su 6.877 coppie ed ha scoperto che l’aumento delle faccende domestiche corrisponde ad un aumento dei rapporti sessuali. Nello specifico, è stato stabilito che ad un aumento dell’1% di ore trascorse a lavare panni, pulire casa e stirare corrisponde lo 0,11% di aumento dell’attività sessuale.

Ma com’è possibile? Secondo la sociologa, quante più energie si utilizzano in un ambito specifico, tante più se ne creano per altre attività. E questo, per fortuna, vale sia per l’uomo che per la donna.

A confermare la tesi che le donne sono attratte dagli uomini casalinghi è un’altra ricerca condotta  dal sociologo Scott Coltrane della University of California, che  ha studiato il comportamento dei coniugi relativo alle attività domestiche, il cui risultato dimostra che le donne sono più soddisfatte del loro uomo se partecipa ai lavori di casa. In questo modo si crea una maggiore complicità e dunque maggiore intimità.

In parole povere, a beneficiare degli effetti delle faccende domestiche sono entrambi i coniugi.
Il che vuol dire che una vita sessuale pigra può essere ravvivata da una full immersion di faccende domestiche. E adesso chi glielo dice ai maschietti?

Loading...

Vi consigliamo anche