0 Shares 3 Views
00:00:00
11 Dec

Lo Hobbit – La desolazione di Smaug: a Berlino l’anteprima europea

LaRedazione
10 dicembre 2013
3 Views
Lo-Hobbit-La-desolazione-di-Smaug-anteprima a berlino

E’ andata in scena a Berlino l’anteprima in Europa di ‘Lo Hobbit – La Desolazione di Smaug‘, il nuovo film di Peter Jackson dedicato ai personaggi delle saghe tolkieniane. Un appuntamento estremamente atteso dai fans ma non solo, considerando che si trattava di una delle pellicole di punta dell’anno.

In America le reazioni al nuovo film, secondo capitolo di quella che può essere considerata la trilogia – prequel de ‘Il Signore degli Anelli’, sono state contrastanti. Rispetto al primo film della saga di Lo Hobbit, ‘Un Viaggio Inaspettato’, ‘La Desolazione di Smaug’ non ha accontentato tutti i fans più accaniti, che hanno lamentato troppe licenze e libertà che regista e sceneggiatori si sarebbero presi per mettere in pratica la trasposizione cinematografica della storia.

Al contrario, la critica si è detta ancora una volta entusiasta del lavoro di Peter Jackson, che si conferma cineasta molto amato dai giornalisti del cinema Usa e dallo star system in generale, come d’altronde aveva abbondantemente testimoniato il pieno di Oscar fatto registrare dai film che sono andati a comporre la trilogia del Signore degli Anelli.

Insomma, la curiosità attorno alla pellicola cresce, ma la serata ha rappresentato comunque un evento davvero speciale per i fans europei, ed ovviamente quelli tedeschi e berlinesi in particolare, per assistere ad una sfilata sul red carpet davvero d’eccezione. Tutti i protagonisti del film hanno infatti partecipato all’evento, col regista Peter Jackson in prima fila, accompagnato comunque dai protagonisti come Martin Freeman ed Orlando Bloom, ormai uno dei volti che più caratterizzano le opere di Tolkien al cinema.

Al di là delle perplessità circolate in rete, ‘Lo Hobbit – La Desolazione di Smaug’ si prospetta come un grande successo, ed un film destinato a restare impresso nella memoria degli appassionati alla stregua dei precedenti. Vedremo se Peter Jackson conserverà il suo asso nella manica per il terzo ed ultimo capitolo della trilogia di Lo Hobbit, puntando all’Oscar con l’episodio finale così come aveva fatto con la trilogia del Signore degli Anelli (che con i primi due capitoli aveva comunque presenziato e vinto nelle rispettive edizioni degli Academy Awards). A

Al di là delle ambizioni Hollywoodiane, Jackson ha comunque sempre specificato che la realizzazione di ‘Lo Hobbit’ andava considerata come un regalo ai fans e agli appassionati che avevano decretato il successo della saga del Signore degli Anelli sul grande schermo, e che sognavano di vedere la trasposizione di altre opere tolkieniane al cinema. Al momento però, la critica sembra aver apprezzato il dono molto più del pubblico anche se l’accoglienza in sala al Sony Center, la location in cui l’anteprima di Berlino di Lo Hobbit è andata in scena, è stata molto positiva.

 

Vi consigliamo anche