Lui, lei e Babydog

Lui, lei e Babydog, diretto dal regista esordiente Marcel Samiento, è una commedia che ruota intorno a un ragazzo, una ragazza e un cane che si intromette fra loro. Il film ha per protagonisti Malin Akerman, Kevin Sussman, Steven Rosen e Brendan Hines; girato interamente a Brooklyn, la commedia è incentrata sul cane Casper.

Quando Charlie incontra Daphne, la ragazza dei suoi sogni, non immagina neanche lontanamente che per conquistarla, sarà costretto a misurarsi niente di meno che con il suo cane, Babydoll. E proprio quando sembra avere la peggio rispetto al cucciolo e tutto sembra perduto, accade l’impensabile: Charlie si affeziona talmente al cagnolino da capire di non aver mai veramente desiderato una ragazza!

A questo punto, per poter continuare a uscire con il “migliore amico dell’uomo”, Charlie dovrà barcamenarsi nella relazione con Daphne, oppure rischierà di perderli entrambi.

Dice il regista Sarmiento: “girare un film indipendente incentrato quasi totalmente su di un cane, è stata una vera sfida per tutti noi, soprattutto considerando il nostro budget, e le riprese ‘on location’ sotto la pioggia di un gelido ottobre newyorkese! Non c’erano roulottes, e disponevamo di un solo calorifero portatile all’interno di una tenda di fortuna. E un cane infreddolito non può certo confortarsi con una tazza di tè o caffè caldo durante la notte! Alla fine, l’unica cosa che ho potuto fare è stata solleticare il suo ego, e accarezzargli la pancia. Anche con Malin ho usato lo stesso metodo. E infatti, sia Malin che Casper sono riusciti ad azzeccare ogni scena!”.