0 Shares 6 Views
00:00:00
17 Dec

Mamme disoccupate dopo la nascita del figlio

dgmag - 11 maggio 2009
11 maggio 2009
6 Views

Bankitalia fornisce alcuni dati piuttosto sconcertanti sulle mamme italiane: a un anno e mezzo dalla nascita del proprio figlio, una mamma su cinque smette di lavorare.

Di queste il 70% sceglie di lasciare il proprio impiego volontariamente mentre le altre vengono licenziate a causa del falimento dell’azienda oppure per il termine del contratto.

Secondo una ricerca condotta nel 2002 dall’Italian Birth Sample nell’arco dei due anni a
cavallo della nascita, il 20% delle donne che lavorava prima della
maternità esce dal mercato del lavoro, mentre solo il 4% inizia a
lavorare dopo il parto.

L’Italia è uno dei paesi europei con il tasso più basso di occupazione femminile e la colpa sarebbe dei nonni in primis, e del sistema (evidentemente assente o malfunzionante) dei servizi per l’infanzia.

 

Loading...

Vi consigliamo anche