0 Shares 9 Views
00:00:00
16 Dec

Matrimoni e altri disastri, recensione

dgmag - 21 aprile 2010
21 aprile 2010
9 Views

Esce il 23 aprile prossimo Matrimoni e altri disastri, il nuovo film di Nina Di Majo con Margherita Buy, Fabio Volo, Francesca Inaudi e Luciana Littizzetto.

La storia di Matrimoni e altri disastri è abbastanza nota: la quarantenne Nanà (Margherita Buy) vive a Firenze dove gestisce una piccola libreria insieme all’amica svampita Benedetta (Luciana Littizzetto).

Oppressa da una famiglia ultraborghese e delusa da un grande amore finito male, Nanà vive sola con il gatto Marcel e un ospite invadente, un filmmaker svedese accampato oramai da mesi nel suo salotto; inoltre dà ripetizioni a Leonardo, intrattabile adolescente moderno, figlio di Benedetta.

Da troppo tempo single, Nanà non ha nessuna intenzione di dare una svolta alla propria esistenza; non vuole arricchirsi affermandosi professionalmente e ha rinunciato a trovare l’uomo della sua vita, pur essendo segretamente innamorata del narcisissimo e avventuroso romanziere Bauer (Mohammad Bakri), che la sfrutta per piccole collaborazioni.

Sarà in occasione del matrimonio della giovane sorella Beatrice (Francesca Inaudi), manager impiegata nell’azienda vinicola di famiglia, con il simpatico arrampicatore sociale Alessandro (Fabio Volo), che Nanà dovrà stravolgere le proprie abitudini e distruggere ogni certezza.

A partire dall’organizzazione delle nozze, assurdamente affidata alla super-single Nanà allergica ai matrimoni, si dipanerà una serie irresistibile di esilaranti situazioni; colpi di scena imprevisti e scoperte inaspettate porteranno Nanà ad aprire gli occhi sulla propria condizione e a desiderare di cambiarla.

Questa la storia che, come detto, in qualche modo sa di qualcosa di già visto e che, alla prima pensata per la stampa, non ha lasciato granchè soddisfatti: il motivo è semplice ed è legato al fatto che nonostante la trama sia in qualche modo intrigante, la narrazione non riesca a prendere forma completa e a definirsi finita.

Va detto che la bravura dei protagonisti esce in tutta la sua forza con Margherita Buy che si spoglia per la prima volta delle vesti abituali di donna in crisi e acquisisce una nuova forza, datale dalla possibilità di vedersi e farsi vedere come sexy.

Idem Fabio Volo, che in conferenza si definisce un "non attore e non scrittore" ma che in Matrimoni e altri disastri diventa mattatore di una storia che, senza questo cast, avrebbe decisamente faticato ad affermarsi.

Il trailer di Matrimoni e altri disastri:

Loading...

Vi consigliamo anche