0 Shares 8 Views
00:00:00
14 Dec

Matrimoni omosessuali, New York affossa la legge

3 dicembre 2009
8 Views

Mentre Washington diceva sì ai matrimoni omosessuali, aspettando solo il via libera ufficiale, a New York la situazione era completamente diversa.

Il Senato dello stato di New York ha infatti rifiutato di legalizzare i matrimoni omosessuali per via della presa di posizione della politica: Tutti i repubblicani hanno votato contro e si sono schierati con loro anche otto dei 32 democratici.

Secondo il New York Times, il voto è una vera sconfitta visto che stando ai sondaggi il 51% degli elettori dello stato di New York è favorevole ai matrimoni gay e il 42 contrario.

Pare, dunque, che sia stata la chiesa a boicottare la legge e per questo motivo il movimento gay, che aveva speso oltre un milione di dollari per la campagna a favore della legalizzazione dei matrimoni omosessuali, ha minacciato di boicottare alle elezioni del 2010 gli otto democratici che lo hanno tradito.

Dal 2003 sette stati americani hanno legalizzato i matrimoni gay ma in due di questi, la California lo scorso anno e il Maine il mese scorso, gli elettori chiamati a pronunciarsi attraverso referendum hanno annullato la decisione.

Loading...

Vi consigliamo anche