0 Shares 5 Views
00:00:00
17 Dec

McDonald’s Francia: spot gay oriented a favore delle differenze

dgmag - 3 giugno 2010
3 giugno 2010
5 Views

Nonostante sia da anni al centro di polemiche, più o meno veementi e più o meno ossessionate/ossessive, McDonald’s dimostra di saperci fare e di saper intercettare gusti e tendenze a livello nazionale e mondiale.

Lo dimostra l’ultimo spot girato dalla filiale francese della catena americana che manda sotto l’occhio della telecamera un ragazzo gay che si trova al McDonald’s insieme al padre e al quale ad un certo punto squilla il telefono.

Il giovane dice: "stavo pensando proprio a te. Guardavo la foto di classe. Mi manchi anche tu. Scusami, mio padre sta arrivando, devo attaccare".

Mentre il padre arriva al tavolo, con i panini e le bibite e dopo aver guardato una foto ricordo, dice al figlio: "che peccato che nella tua classe ci siano solo uomini. Avresti potuto avere tante donne adesso".

Il figlio si gira e con un sorriso eloquente, complice anche il padre, comincia a mangiare mentre "Venite come siete" ("Venez comme vous êtes") appare sullo schermo.

Uno spot semplice che sta mietendo vittime entusiaste e commenti davvero esaltati da quando è stato inserito su YouTube, lo scorso 26 maggio, e che sta riscuotendo successo anche in Francia.

Molti utenti si chiedono come possa uno spot del genere essere considerato serio visto che, a meno di prove evidenti, la catena americana non ha scelto chi servire e come farlo in base all’orientamento sessuale dei suoi clienti e dunque la pubblicità è solo un modo per stare al passo con i tempi pur non essendo necessaria per ribadire la linea del fast food.

Altri utenti hanno invece espresso la convizione che uno spot del genere non potrà mai essere trasmesso sulle tv americane perché il McDonald’s sarebbe boicottato dalle congregazioni religiose.

Di seguito lo spot di McDonald’s sottotitolato:

Loading...

Vi consigliamo anche