0 Shares 9 Views
00:00:00
15 Dec

Melt a Plot: social game per aspiranti sceneggiatori

Michela Fiori - 17 settembre 2013
Michela Fiori
17 settembre 2013
9 Views

Se il vostro sogno nel cassetto è quello di diventare sceneggiatori e scrivere un film di vostro pugno l’opportunità di realizzarlo potrebbe essere arrivata.

La Rai in collaborazione con la casa di produzione Tempesta e la cineteca di Bologna lanciano Melt a Plot, un social game creativo dedicato ad aspiranti sceneggiatori e scrittori.

Il progetto nasce da un’idea di Carlo Cresto-Dina, fondatore di Tempesta che vede nei social network il motore trainante. Per partecipare basta iscriversi al sito ufficiale e iniziare a scrivere la propria storia. Il gioco parte da una serie di 30 incipit scritti da registi e attori italiani, tra questi ci sono: Alice Rohrwacher, Chiara Francini, Luca Calvani, Fabio Troiano e Massimo Lopez. Ai Meltaplotter spetta il compito di continuare la storia attraverso tre brick, ossia dei frammenti di tetso di 140 caratteri. Si può sfruttare il contenuto scritto dagli altri utenti o imprimere alla trama una virata radicale.

La classifica finale viene decretata dalle preferenze della community online: il punteggio aumenta ogni volta che un contributo viene usato da un altro giocatore. Vanno avanti le storie più amate e continuate.  I vincitori delle prime 10 storie finaliste continueranno a sfidarsi a colpi di trama fino ad arrivare alla storia più popolare. La storia decretata migliore, diventerà un flm e saranno gli stessi Meltaplotter che l’hanno scritta a decidere (o a proporsi) come attori, a disegnare i costum, crare le musiche e a scegliere le location.

Loading...

Vi consigliamo anche