0 Shares 3 Views
00:00:00
15 Dec

Mostra cinema Venezia 2010: Vallanzasca di Michele Placido fa discutere

6 settembre 2010
3 Views

E’ stato presentato questa mattina fuori concorso alla Mostra del cinema di Venezia, Vallanzasca-Gli angeli del male di Michele Placido con Kim Rossi Stuart, Filippo Timi e Valeria Solarino.

Il film è tratto dal libro che Renato Vallanzasca ha scritto nel 1999 e racconta non la storia giudiziaria di Vallanzasca ma i motivi che hanno spinto l’uomo verso il crimine e il suo percorso criminale.

Una pellicola che farà certamente discutere ma che dimostra l’estrema versatilità di Kim Rossi Stuart che, perfettamente calato nella parte del Bel Renè, apporta il suo contributo grazie ad una recitazione piena, strafottente a tratti e visionaria che riesce a convincere nonostante le mancanze.

Mancanze che riguardano la struttura e l’utilizzo di alcuni stereotipi di genere, leggasi ambientazione e musiche, che ricordano troppo da vicino Romanzo Criminale, dal quale Placido non riesce a discostarsi sperando di ripeterne il successo.

Filippo Timi e Valeria Solarino, dal canto loro, non convincono in pieno anche per via di Rossi Stuart, che da solo oscura tutti gli altri.

Nessun applauso e nessuna reazione dopo la prima proiezione stampa ma i primi dissensi sono arrivati dalle famiglie delle vittime di Vallanzasca che hanno scritto una lettera al Corriere della Sera in cui sottolineano come sia necessario "conciliare il diritto di espressione, le esigenze di mercato e il rispetto per la memoria delle vittime" in quanto "non è ammissibile riscrivere fatti che riguardano spietati assassini attraverso le loro logiche. Le gesta di criminali, edulcorate da dialoghi romanzati e da attori conosciuti costituiscono una pericolosa tentazione all’emulazione".

Con Romanzo Criminale la bagarre mediatica funzionò perfettamente, chissà se succederà anche questa volta.

Loading...

Vi consigliamo anche