Mp3 erotici per non vedenti

Raro e difficile è spesso parlare di sessualità quando ci si riferisce a persone con disabilità a vario titolo.

Eppure è facilmente intuibile quanto ognuno possa aver voglia e anche diritto di coltivare il proprio desiderio e la propria libido. Nello specifico, quando si pensa alle persone prive dell’uso della vista, in una fase di esplosione di contenuti video disponibili a bizzeffe soprattutto online, è abbastanza palese constatare quanto un certo tipo di fruizione di stimoli sessuali sia ad esse preclusa.

Per colmare parzialmente questa situazione, il sito americano Porn for the blind ha pensato di allestire una pagina web tramite la quale è possibile accedere ad una serie di file mp3 che altro non sono che la trasposizione vocale di filmati porno, con tanto di spiegazione di particolari vari, delle persone e delle situazioni messe in scena.

La grafica è ridottissima, scarna e molto semplice; un’introduzione spiega che Porn for Blind è un’organizzazione no profit e che il servizio reso agli utenti è gratuito. I titoli disponibili al momento sono ancora pochi ma potenzialmente in ampliamento, così come avvenuto dall’inizio di questa iniziativa, partita lo scorso anno.

Ci si limita semplicemente a segnalare il sito poichè sull’utilità e sulla "moralità" dell’iniziativa (virgolettato di proposito, per sottolineare quanto il concetto sia relativo e assolutamente soggettivo), credo sia preferibile non esprimersi, per via della non effettiva e materiale comprensione della condizione di cecità.