0 Shares 13 Views
00:00:00
18 Dec

Nemico Pubblico con Johnny Depp, dal 6 novembre al cinema

dgmag - 2 novembre 2009
2 novembre 2009
13 Views

Adattamento del libro Public Enemies di Bryan Burrough, arriva nei cinema italiani dal 6 novembre prossimo Nemico Pubblico con Johnny Depp, Christian Bale e Marion Cotillard.

Diretto da Michael Mann, Nemico Pubblico racconta la storia della vita dissoluta e pericolosa di John Dillinger (Johnny Depp), uomo le cui imprese criminali hanno affascinato una nazione assediata dalla crisi economica e pronta a celebrare una figura mitica che rapinava le banche che avevano impoverito gli americani e che era più furbo e abile delle istituzioni che avevano fallito nel trovare un rimedio per quei tempi difficili; un gangster che è stato la causa della prima guerra nazionale al crimine, e che ha guidato una banda di esperti rapinatori armati in una serie di colpi sbalorditivi e di fughe improbabili, e i cui modi arditi e il cui carisma hanno estasiato non solo una donna speciale ma un’intera nazione.

Nessuno poteva fermare Dillinger e la sua gang. Nessuna prigione poteva trattenerlo. Il suo fascino e le sue audaci evasioni dal carcere hanno conquistato tutti, dalla sua fidanzata Billie Frechette (Marion Cotillard) agli americani, che erano in cerca di un simbolo che li distogliesse dai loro stenti quotidiani. Lo hanno trovato nell’uomo che toglieva alle banche i soldi che loro pensavano che le banche gli avessero ingiustamente tolto.

Ma mentre le avventure della gang di Dillinger, che più tardi includerà il sociopatico Nelson Faccia d’Angelo (Stephen Graham) e il rapinatore e rapitore Alvin Karpis (Giovanni Ribisi), elettrizzavano i più, Edgar Hoover (Billy Crudup) progettava di sfruttare la cattura del fuorilegge come mezzo per trasformare il suo Bureau of Investigation nella forza di polizia diventata poi l’FBI. rese così Dillinger il primo Nemico Pubblico Numero Uno d’America e incaricò Melvin Purvis (Christian Bale) di intrappolarlo.  

Ma Dillinger e la sua gang superavano in astuzia e arguzia gli uomini di Purvis costringendoli a selvaggi inseguimenti e sparatorie. Solo dopo aver importato una squadra di poliziotti dall’ufficio di Dallas e aver orchestrato tradimenti epici Purvis, l’FBI e la sua squadra di pistoleri furono capaci di catturare la loro preda.

Riportato alla città in cui la sua ossessione per Frechette e le rapine era cominciata, Dillinger concluse una volta per tutte la sua fuga per mano di Purvis. E quando tutto era stato detto e fatto, l’intera nazione imparò che con la morte di uno dei suoi eroi era nata una leggenda.

Loading...

Vi consigliamo anche