0 Shares 17 Views
00:00:00
18 Dec

Nymphomaniac: la versione di 4 ore in prima mondiale il 25 dicembre

LaRedazione - 27 novembre 2013
LaRedazione
27 novembre 2013
17 Views
Nymphomaniac: la versione di 4 ore in prima mondiale il 25 dicembre

Il prossimo venticinque dicembre verrà proiettata l’anteprima assoluta di Nymphomaniac, l’ultimo lavoro del regista di culto Lars Von Trier, che come al solito ha vissuto una gestazione particolarmente lunga e meditata.

Come suggerisce il titolo, è il mondo dell’eros il protagonista della pellicola, con Charlotte Gainsbourg che interpreta il ruolo di una ninfomane dalla vita avventurosa e spericolata. Una visione di Lars Von Trier lunga ed articolata, che è arrivata alla durata complessiva di cinque ore e venti minuti.

Una lunghezza del film non ritenuta accettabile da parte della produzione, che pur con il dovuto rispetto per il lavoro del maestro, ha portato ad una riduzione della durata della pellicola a quattro ore, divise rispettivamente in due parti. L’appuntamento del ‘Nordisk Film Biografdistribution’ sarà comunque un’occasione unica per vedere le quattro ore del film proiettate consecutivamente, e soprattutto per scoprire per la prima volta il risultato finale del montaggio di Molly Malene Stensgaard.

La particolarità del caso infatti è che Lars Von Trier ha lasciato alla sua fidata collaboratrice il final cut, senza dunque avere ancora visto la versione finale del film. Lo stesso Lars Von Trier sarà presente in sala al ‘Nordisk Film Biografdistribution’ per osservare il risultato finale, rendendo dunque l’eventualità particolarmente interessante. Nymphomaniac come detto ha la vita sessuale della protagonista al centro della storia: una donna che viene ritrovata in una fredda notte al ciglio di una strada da un passante che la porta in casa per per prestarle le prime cure.

Da lì nasce il racconto della storia della vita della protagonista, dagli anni della sua infanzia fino al presente, intorno ai cinquant’anni d’età. Una storia cruda, tanto che non mancheranno le scene esplicite: di Nymphomaniac saranno distribuite infatti due differenti versioni, una ‘softcore’, edulcorata dalle scene di sesso più violente, ed un’altra ‘hardcore’, in cui nessuna scena sarà passata al vaglio della censura, e sarà ovviamente vietata ai minori di diciotto anni.

Oltre a Charlotte Gainsbourg, il cast sarà particolarmente ricco di stelle: tra gli altri si possono citare Uma Thurman, Willem Defoe e Christian Slater. Vedremo se Nymphomaniac sarà all’altezza dei capolavori ai quali Lars Von Trier ha abituato il suo pubblico.

 

Loading...

Vi consigliamo anche