Once, Dublino sbarca al cinema

Arriva anche in Italia il piccolo cult movie che ha fatto impazzire l’Irlanda prima e l’America poi guadagnandosi l’ammirazione di Steven Spielberg, che di Once ha detto: "è un piccolo film che mi ha dato ispirazione per il resto dell’anno".

La storia ruota intorno a due ragazzi che s’incontrano a Dublino condividendo la passione per la musica; il ragazzo è un musicista di strada e la ragazza una giovane madre arrivata in Irlanda dalla Repubblica Ceca.

Lui è tormentato dal ricordo di un grande amore perduto e lei è sposata con un uomo lontano che non ama.

Uniti dalla passione per la musica vivranno insieme una settimana che stravolgerà profondamente le vite di entrambi; scrivendo, provando e registrando canzoni si rendono conto che, in un mondo perfetto, sarebbero fatti l’uno per l’altra.

Con Once, il regista irlandese John Carney dà vita ad una commedia semplice e piena di sentimento in cui racconta la sua città, la scena musicale di Dublino e l’Irlanda che tutti immaginano; e l’uso di un approccio quasi documentaristico conferisce alla pellicola quella solennità derivante dalle cose piccole e apparentemente banali che sempre più si perde nel cinema di oggi.

Meraviglioso il finale, in cui la camera indugia sullo sguardo dei due protagonisti-amanti della cui storia lo spettatore non saprà mai effettivamente la fine.

La colonna sonora di Once, pubblicata in quasi tutti i Paesi d’uscita del film, è tra i dischi
più venduti del 2007 ed è stata premiata con l’Oscar 2008 per la Migliore Canzone
Originale.