Perfect Stranger, Halle Berry indaga

Arriva nelle sale italiane il thriller di James Foley con Bruce Willis e Halle Berry, Perfect Stranger.

Che si chiede cosa si è disposti a fare pur di mantenere un segreto e manda in scena situazioni al limite, tranelli e cambi di identità inaspettati.

Rowena Price (Halle Berry) è una reporter alle prese con l’indagine relativa alla morte di un’amica; durante le ricerche Rowena viene a conoscenza di molti segreti che la ragazza non le aveva mai confessato e che la portano a sospettare che nel delitto sia implicato Harrison Hill (Bruce Willis), un uomo d’affari che aveva avuto una relazione con la ragazza.

Rowena decide così di portare avanti le indagini da sola e in prima persona; per prima cosa si cala nei panni di Katherine, e diventa la nuova assistente dell’imprenditore, ma diventa anche Veronica, una seduttrice che flirta con quest’ultimo via chat.

Ben presto si rende però conto di non essere la sola ad aver cambiato la propria identità e che tutto non è come sembrava essere.

“Nessuno avrebbe immaginato cinquant’anni fa che una scatoletta nera, il computer, avrebbe cambiato la vita di tante persone riempiendo la loro solitudine, ma anche creando reti di connessioni spesso molto rischiose e infide”, ha detto Halle Berry parlando di Internet e di come questo abbia cambiato le abitudini dei cittadini del mondo.