Quali sono i disturbi più frequenti in gravidanza

La gravidanza, pur essendo uno dei momenti più importanti per la vita di una donna, può essere difficile da gestire soprattutto se compaiono fastidiosi disturbi che compromettono la salute della futura madre e interferiscono con le relazioni interpersonali.

Vediamo quali sono i disturbi più frequenti in gravidanza:

– Bruciori di stomaco: si prevengono eliminando il cibo che produce gas e che dilata lo stomaco come i farinacei, i latticini e gli zuccheri, e diminuendo la carne rossa;

– Nausea e vomito: sono i disturbi più comuni e si attutiscono suddividendo i pasti in piccoli spuntini ed evitando gli odori fastidiosi e l’aria viziata;
– Aumentata secrezione vaginale: si combatte con lavande esterne e, nei casi più gravi, con l’ausilio di medicine prescritte dal ginecologo;
– Dolori alle ossa: si prevengono o diminuiscono evitando di stare tanto in piedi (specie se interessano la schiena), utilizzando pomata apposite, mantenendo posizioni corrette e frequentando corsi di ginnastica per la preparazione al parto;
– Crampi ai muscoli: diminuiscono massaggiando la parte interessata e assumendo cibi ricchi di potassio e magnesio;  

– Stitichezza: si combatte mangiando cibi ricca di fibre
– Stanchezza/sonnolenza/insonnia: praticare una vita sana e regolare