0 Shares 11 Views
00:00:00
14 Dec

Recensione Disastro a Hollywood

15 aprile 2009
11 Views

Barry Levinson dirige Disastro a Hollywood con Robert De Niro, Catherine Keener, Sean Penn, John Turturro, Michael Wincott, Robin Wright Penn, Kristen Stewart, Stanley Tucci e Bruce Willis nelle sale dal 17 aprile.

Ispirato al libro Storie amare dal fronte di Hollywood di Art Linson, Disastro a Hollywood è una commedia sulla mecca del cinema e i personaggi che la popolano.

Un’analisi viscerale sul mondo del cinema, le sue scenate, la totale mancanza di indulgenza, il cinismo, la poca fiducia e la ricorrente paura di una imminente crisi.

Robert De Niro
interpreta il ruolo di Ben, un produttore cinematografico che vive due settimane d’inferno, cercando disperatamente di salvare la sua carriera dagli squali che popolano il mondo del cinema e  sforzandosi di mantenere unita la propria famiglia; Catherine Keener interpreta Lou, una executive che ha sempre ragione.  

Sean Penn
(recita se stesso) interpreta il ruolo di una acclamata star che deve recitare in una pellicola potenzialmente sfortunata mentre Kristen Stewart è Zoë, figlia che Ben ha avuto dal primo matrimonio e che non è innocente come sembra.

Stanley Tucci interpreta Scott Solomon, uno sceneggiatore che è alla sua prima collaborazione con Ben mentre segretamente ha una storia con la  seconda ex moglie di Ben. John Turturro interpreta Dick Bell, uno stressato agente Hollywoodiano che soffre di disturbi intestinali e che è terrorizzato dai suo stessi clienti.

Bruce Willis
interpreta uno spudorato attore sovrappeso che rifiuta di radersi per il nuovo film di Ben e Michael Wincott interpreta Jeremy, il frenetico regista dell’ultimo film di Ben, disposto a fare uso di droghe con effetti dannosi non soltanto per il suo stato mentale ma anche fisico, solo per arrivare alla realizzazione del film.

Infine Robin Wright Penn recita nel ruolo di Kelly, l’ex-moglie di Ben che ancora nutre sentimenti per lui.

Disastro a Hollywood, il trailer:

Vi consigliamo anche