Rock Band di Mtv, successo inaspettato

Neppure le più rosee previsioni avrebbero fatto tanto ben sperare Mtv Networks’ Music, Logo e Films Group.

Il videogioco Rock Band, disponibile per Xbox 360 e per PlayStation 3, si sta rivelando un grande successo in termini di vendite, ma quello che ha strabiliato produttori e il mercato è la quantità di brani musicali venduti grazie a questo game.
Si tratta, infatti, di una sorta di modernissimo jukebox tramite il quale i giocatori suonano e interpretano delle canzoni per mezzo di supporti quali microfoni, controlli a forma di chitarra e batteria; per ampliare le sfide e il divertimento è possibile acquistare sempre nuovi pezzi nel repertorio disponibile, a circa 2 euro ciascuno.

Solo nelle prime otto settimane dal lancio del gioco, Mtv ha stimato che sono stati acquistati ben 2,5 milioni di brani, stilando anche una piccola classifica.

Per quanto riguarda i singoli, il primo posto va a "Juke Box Hero" dei Foreigner, seguiti dai Creedence Clearwater Revival con il brano "Fortunate Son", mentre al terzo gradino del podio c’è "Buddy Holly" dei Weezer.
Disponibili, inoltre, dei pacchetti speciali formati da più pezzi di uno stesso artista; in questo contesto i Metallica e i Police hanno spopolato.

Un inizio di piccola rivoluzione nella fruizione tanto del contenuto multimediale, quanto della domanda di musica che, ormai è evidente, sfugge ai tradizionali canali di vendita per crescere di pari passo con le moderne tecnologie e con la voglia di svago casilingo.

A tal proposito Van Toffler, presidente di Mtv Networks’ Music, Logo e Films Group, entusiasta e stupito da tanto successo, ha commentato: "i tempi per l’industria musicale sono cambiati e stiamo testando il desiderio dei consumatori per i giochi musicali".

Come dargli torto…