Rovine, l’horror estivo

In pieno clima estivo, arriva nei cinema italiani Rovine, tratto dal bestseller The Ruins di Scott B. Smith, autore anche di A simple plan.

Diretto da Carter Smith, Rovine racconta la storia di due coppie americane di amici, Jeff (Jonathan Tucker), Amy (Jena Malone), Stacy (Laura Ramsey) ed Eric (Shawn Ashmore), che partono per una rilassante vacanza in Messico, per godere il sole e le spiagge dello Yucatan.

Là incontrano un giovane turista tedesco, Mathias (Joe Anderson), con cui fanno amicizia e accettano di accompagnarlo nella selva, alla ricerca di suo fratello che si è diretto verso certe rovine Maya con la sua ragazza e che da un po’ di tempo non da notizie di sé.

Si troveranno a dover fronteggiare però eventi tutt’altro che rilassanti, che hanno a che vedere con antiche storie di sacrifici umani; forse neanche troppo antiche.

Nessuna novità sul fronte horror e anzi una stereotipizzazione completa in Rovine, che ricorda in qualche modo gli horror degli ultimi anni ambientati in fantascientifici ostelli in cui l’unico brivido è dato dal sangue che scorre a fiumi e dalle scene orripilanti e macabre.