0 Shares 10 Views
00:00:00
13 Dec

Sbirri, Raoul Bova infiltrato in Polizia

7 aprile 2009
10 Views

Roberto Burchielli è il regista di Sbirri con Raoul Bova, Luca Angeletti, Simonetta Solder e Alessandro Sperduti, una storia sperimentale che mescola realtà e finzione allo scopo di raccontare una verità sconosciuta ai più.

Sbirri è la storia di Matteo Gatti (Raoul Bova) un giornalista televisivo che, dopo aver perso il figlio per l’assunzione di una pastiglia di ecstasi, vuole svolgere un’inchiesta e viene accolto nella Squadra Speciale della Polizia che combatte lo spaccio di droga a Milano.

Matteo, quindi, compie un viaggio reale nel mondo della droga alla ricerca convinta e disperata dei motivi della morte di suo figlio, del colpevole, ma anche del suo essere genitore inadeguato.

Matteo conosce con stupore e disagio tutti gli aspetti del fenomeno droga, della sua rapida e drammatica espansione che travolge tutte le classi sociali e migliaia di ragazzi sempre più giovani.

Matteo scopre anche con ammirazione la vita dei poliziotti, eroi normali, che quotidianamente mettono a rischio la loro vita per combattere il crimine, per salvare i giovani.

La "particolarità" di Sbirri è che tutte le operazioni della squadra inserite nel film sono vere; Raoul Bova, per potervi partecipare, si è infatti camuffato ed ha vissuto per un mese con il nucleo speciale di polizia partecipando alle azioni dell’antidroga, agli arresti, agli interrogatori, che dunque sono autentici e vissuti in presa diretta.

La forza di Sbirri è nel suo linguaggio innovativo, che inserisce nella realtà documentata l’improvvisazione da parte degli interpreti che, senza copione, raccontano i sentimenti dei loro personaggi. Il pubblico diventa, così, partecipe di un viaggio informativo, educativo ed emozionante.

Unica nota stonata: la storia privata del protagonista che stride con il contesto generale e rimanda troppo ad una stereotipata fiction di genere che non ha un particolare legame con la realtà raccontata e ripresa.

Il trailer di Sbirri:

Vi consigliamo anche