1 Shares 23 Views
00:00:00
15 Dec

Sean Connery malato di Alzheimer?

Gianfranco Mingione
27 agosto 2013
1 Shares 23 Views

Da “James Bond” a “Il nome della rosa”. Sono molti i film che lo hanno visto interpretare ruoli di successo anche se, tra tutti, l’attore brilla per essere stato il primo interprete della storica serie di James Bond, l’agente 007 di fama mondiale. Ne “Il nome della rosa”, affresco dei tempi bui medievali della penna di Umberto Eco, interpreta un frate illuminato che cerca di scoprire la verità.

Secondo il suo amico e collega Sir Michael Caine, l’attore scozzese, 83 anni, soffrirebbe di Alzheimer, in quanto “non avrebbe più il controllo dei suoi sensi. A dare la notizia per primo è stato domenica scorsa il tabloid tedesco “Bill am Sonntag: Connery ha dimenticato la sua vita, la moglie, la francese Micheline Roquebrune, 77 anni, ha steso un cordone sanitario per proteggerlo ed impedire che la notizia si diffonda. Il giornale riporta la preoccupazione degli amici e il fatto che Connery porti con sé sempre il numero di telefono della moglie, affinché lo possa andare a riprendere nel caso si  smarrisca: “Gli amici raccontano che perde sempre più spesso la memoria e dimentica in continuazione dove si trova” (fonte: Corriere.it).

È tutto un fraintendimento: Sean Connery sta benissimo. La portavoce dell’attore, Nancy Seltzer, ha subito smentito la notizia: “Nello stesso articolo sembra che Sean viva in Spagna, dove tutti sanno che lui non vive. Questo articolo è stupido e insensato” (fonte: Corriere.it). Caine è stato frainteso? A dirlo è proprio lui, grande amico di Connery, che afferma di aver rilasciato alcune interviste in Germania ma che qualcuno ha frainteso le sue parole. Lui e sua moglie hanno sentito per davvero Sean, in occasione del suo compleanno, ma “stava benissimo”. Sembra proprio si tratti di un fraintendimento. Lunga vita a James Bond!

[foto: www.finanzaonline.com]

 

Loading...

Vi consigliamo anche