Shoot’em Up-Spara o muori censurato

La censura non perdona il film Shoot’em Up-Spara o muori di Michael Davis con Monica Bellucci e Clive Owen, nelle sale italiane dall’11 aprile, distribuito da Eagle Pictures con 200 copie.

Non è ancora chiaro il motivo della censura: se il divieto ai minori di 14 anni sia stato dato per le scene di sesso rocambolesco tra i due sexy protagonisti che si producono in amplessi tra spari e acrobazie e performance amatorie, oppure se il divieto colpisce il film per la violenza che è presente sin dai primi minuti.

Certo è che questa scena di sesso definita oramai da molti esplosiva, risulta essere la più vista su YouTube: