Sogni e Delitti -Cassandra’s dream-

Dopo il delitto perfetto di Match Point e il finale alla vecchia maniera di Scoop, Woody Allen torna al cinema con Sogni e Delitti (Cassandra’s dream) interpretato da Ewan McGregor e Colin Farrell e in uscita il 1 febbraio.

Ambientato nella Londra contemporanea, Sogni e Delitti è la storia di due fratelli (Ewan McGregor e Colin Farrell) assillati da problemi economici che, nel tentativo di migliorare le loro problematiche esistenze, accettano di compiere un omcidio su commissione.

Terry (Colin Farrell) è un giocatore incallito pieno di debiti fino al collo mentre Ian (Ewan McGregor) ha perso la testa per Angela (Hayley Atwell), un’affascinante quanto spregiudicata attrice d’avanguardia; e così per entrambi la strada del delitto su commissione e del relativo compenso economico diventa il mezzo più rapido, ma non il più indolore, per risolvere i loro sempre più pressanti problemi.

Dopo i primi goffi tentativi, da veri esordienti del crimine, il delitto si compie ma le loro vite finiranno per restare intrappolate in un groviglio di eventi dai risvolti imprevedibili.

Interessante e sicuramente azzeccata la scelta dei due attori che rappresentano in toto le possibilità umane incarnando un diverso tipo di morale: se Colin Farrell è infatti assillato dai rimorsi e dai dubbi insinuatisi grazie ad una morale che non ammette il delitto, Ewan McGregor non si lascia scalfire da nulla dimostrando che tutto si può avere e che l’importante è volerlo. Ad ogni costo.

Ed è proprio grazie ai due versatili attori che Woody Allen, ancora una volta, riesce a portare in scena l’imprevedibilità del destino umano, il senso di colpa, l’espiazione del peccato raccontando tutto seguendo quella sottilissima linea tra commedia e tragedia che da sempre percorre le sue creazioni.

E il finale può essere letto come modo per i due fratelli di espiare le proprie colpe in una rilettura in chiave moderna del racconto biblico di Caino e Abele a dimostrazione che la famiglia non sempre è l’approdo giusto per gli esseri umani.