0 Shares 6 Views
00:00:00
11 Dec

Sorrentino con Servillo è ‘La grande bellezza’: Roma bene o Roma male?

9 aprile 2013
6 Views

Sorrentino torna in Italia a due anni di distanza dal controverso “This must be the place” e richiama il suo compagno di film Toni Servillo per la quarta puntata della proficua partnership, dopo “L’uomo in più” (2001), “Le conseguenze dell’amore” (2004) e “Il Divo” (2008).

Non c’è ancora nulla di ufficiale, ma è molto probabile che il film venga presentato in concorso alla 66° edizione del Festival di Cannes, che si terrà fra il 15 e il 26 maggio, visto che la sua data di uscita è stata posticipata dal 24 aprile al 23 maggio.

Il titolo, impegnativo, è “La grande bellezza” ed è stato diffuso un trailer che ci immerge in una Roma inafferrabile e bellissima. Il protagonista, Jep Gambardella (Servillo), che dovrebbe essere un affascinante giornalista affermato che si muove tra lavoro e mondanità, passeggia in uno stato di apparente tranquillità tra gli angoli più suggestivi della capitale. Ma il film, secondo indiscrezioni, è in realtà imperniato sulla Roma bene che nasconde invano i suoi eccessi e cela profonde contraddizioni.

La pellicola, una co-produzione italo francese distribuita in Italia da Medusa Film, gode di un cast straordinario: Carlo Verdone, Sabrina Ferilli, Giorgio Pasotti, Isabella Ferrari, Serena Grandi, Iaia Forte, Pamela Villoresi, Roberto Herlitzka e moltissimi altri.

Film interamente girato a Roma, da un napoletano doc e con un teaser trailer così evocativo ed etereo: la cosa ci incuriosisce e genera attese. Il giudizio del Festival di Cannes conterà poco: applausi o fischi, Sorrentino farà ancora una volta parlare di sé.

Michele Antonelli

Vi consigliamo anche