0 Shares 6 Views
00:00:00
11 Dec

Source Code: recensione e trailer

2 maggio 2011
6 Views

E’ uscito lo scorso fine settimana nei cinema italiani Source Code, il nuovo film fantascientifico con Jake Gyllenhaal diretto da Duncan Jones e distribuito da 01.

La pellicola racconta la storia del capitano Colter Stevens (Jake Gyllenhaal) che, svegliatosi nel corpo di uno sconosciuto, si rende conto di essere entrato nel programma governativo chiamato Source Code che gli permette di assumere l’identità di un altro uomo negli ultimi otto minuti.

Così nel suo intento di dover individuare il responsabile dell’esplosione di un treno di pendolari di Chicago, Colter entra a contatto con personaggi di diverso tipo e in diversi momenti per arrivare ad un finale che, pur essendo prevedibile, lascia comunque spazio allo stupore.

Variazione fantascientifica sul tema del viaggio nel tempo, Source Code non è il classico film tutto azione e sparatoria ma riesce a coinvolgere lo spettatore calandolo nei panni del protagonista Colter e allo stesso a rendere meno drammatica ogni situazione grazie alla presenza di personaggi stravaganti e peculiari che rendono il film godibile e anche divertente.

Non esiste un’unica e ambigua definizione e recensione per questo genere di film che grazie alla bravura del regista e degli interpreti non puo’ essere neanche incapsulato e incasellato in un unico genere cinematografico e che si affida ad una narrazione non lineare per sorprendere.

Il trailer di Source Code:

Vi consigliamo anche