0 Shares 9 Views
00:00:00
11 Dec

Superdonna? No grazie

LaRedazione
12 ottobre 2009
9 Views

Cosa vogliono veramente le donne? La risposta ce la da Cristina Odone che, per conto del Centre for Policy Studies, ha pubblicato "What Women Want and How They Can Get It", un pamphlet sul tanto controverso argomento.

Resa nota attraverso il Daily mail, questa ricerca ha visto intervistate 4690 persone tra uomini e donne, e ha rivelato che l’ideale della donna moderna non è quello di una superdonna in carriera che riesce a concliare lavoro, famiglia, figli e interessi personali. Anzi, sembrerebbe che questa situazione frenetica generi frustrazione nella donna, costretta in ruoli che la società ormai le impone.

Secondo questa indagine, infatti, solo una madre su otto aspira ad un lavoro full time e solamente una su cento ritiene giusto che una donna con figli vada a lavorare otto ore al giorno.

Si tratta di un sondaggio portato avanti da Cristina Odone che afferma che le donne, in questi ultimi anni, siano state bombardate da un’immagine di donna ben lontana dai loro schemi mentali, un’immagine che vede l’essere femminile come una persona che riesce in tutto, capace di tenere sotto controllo tutti i ruoli che le sono stati attribuiti: quello di moglie, di madre e di lavoratrice.

Al contrario sembrerebbe che l’indipendenza femminile non debba essere necessariamente trovata nel lavoro e nella carriera ma che anche l’essere, "semplicemente", una madre possa portare alla piena realizzazione personale.

Insomma, secondo la ricercatrice, quello che deve essere consentito alle donne e alle loro famiglie sia, semplicemente, la libertà di scelta e un sistema che non penalizzi una donna che decida di stare a casa a occuparsi dei figli per un determinato periodo di tempo.

Vi consigliamo anche